lunedì, giugno 29, 2009

sassi colorati, versione urbana e versione country

Lasciando da parte i tombini segnalati da Alberto, che sono una trovata pubblicitaria, mi volevo soffermare un attimo sul desiderio irrefrenabile che ha l'uomo di colorare il grigio intorno a lui.
Non tutti gli uomini poi passano alle vie di fatto: l'umanità intera, immagino, apprezza il colore, ma pochi però hanno l'estro artistico, il colpo d'occhio, l'immaginazione e le capacità di dare forma e colore ai sassi e, in ambiente urbano, ai dissuasori.
foto di anadah tratta da flickrVedo con molta simpatia e ammirazione questi pinguini e le "pazzie" di artisti un po' burloni come paopao.

Così come, in maniera diversa, mi piacciono molto i più seri sassi colorati che ho trovato sulla "spiaggia dei sassi", il blog di Paola Capponi, un'artista spezzina che dipinge ritratti di animali sui sassi e sull'ardesia.
A richiesta, Paola realizza dipinti su commissione anche sulla bella pietra tipicamente ligure che, con il suo colore grigio nero, fa risaltare alla perfezione le pennellate di colore...
il sasso nel pozzo... e poi i sassi di mare sono certamente più pratici da spedire che non i dissuasori!

1 commento:

Paola ha detto...

Grazie Gian Marco!! Molto carini anche i dissuasori, forse andrebbero dipinti con qualcosa di più cattivo!!:)) Ciao!! Paola
P.S. appena posso metto il link anche al blog, per ora non riesco, mi sa che google ha le paturnie....:)