mercoledì, novembre 29, 2006

Polonio-210... il regalo di Natale 2006!

Information week riporta che il temibile isotopo polonio-210, utilizzato per avvelenare la ex-spia del KGB Alexander Litvinenko, è facilmente acquistabile su internet.

Qualcuno suggeriva di scambiarci i doni natalizi in occasione della prossima cena del 16 dicembre...

Via slashdot.

3 commenti:

pigher ha detto...

ale, per quella questione dell'olivetta non fa niente...

Ale ha detto...

Il bello dell'olivetta e' il nocciolo....

gimmi ha detto...

ecco un imprenditore inconsapevolmente lungimirante: il ristorante al polonio!
Il ristorante 'Polonium' a Sheffield (Inghilterra centrale) ha visto aumentare in maniera strabiliante i propri clienti in seguito alla vicenda [...] dell'ex agente segreto russo Aleksandr Litvinenko. [...] Il proprietario del locale, Boguslaw Sidorowicz, di origine polacca, ha detto [...] di aver voluto dare al suo ristorante il nome di un complesso musicale in cui suonava una trentina d'anni fa.
"E' Maria Curie che ha scoperto il polonio, e lei era polacca", ha rilevato Sidorowicz. "Nel 1978, un mio amico che studiava chimica all'università di Sheffield suggerì questo nome per il gruppo. Abbiamo quindi optato per questo nome, senza sapere fino a che punto tale sostanza fosse tossica", ha aggiunto. Dopo la vicenda Litvinenko, "siamo stati sommersi di telefonate da tutto il mondo"